Nasce a Torremaggiore in provincia di Foggia attorno al 1597 compositore di opere liriche e diverse cantate studia musica con Jean De Macque, maestro di origine fiamminga, direttore della cappella reale,di Napoli.
Rossi, oltre a comporre musica, canta, suona l'organo, il cembalo ed il liuto. Sin da piccolo pertanto è considerato un vero enfant prodige
Nel 1620 si trasferisce a Roma per essere assunto dal principe Marcantonio Borghese, nipote di papa Paolo V.
Il 3 luglio 1627 sposa Costanza De Ponte.
Nel 1633 è organista presso la chiesa di San Luigi dei Francesi.
Nel 1635 si trasferisce a Firenze su invito dal granduca Ferdinando.
Nel 1641, Rossi è al servizio dal cardinale Antonio Barberini.e mette in scena la sua prima opera oratorio Giuseppe, figlio di Giacobbe
Nel 1642 va in scena Il palazzo incantato di Atlante, che ottiene un vero trionfo
Nel 1648, si trasferisce a parigi dove mette in scena Orfeo
A Parigi, Rossi ricevette la dolorosa notizia della morte dell'amata moglie Costanza.
Nel 1647, a causa dei vari subbugli che succedono in francia fa ritorno a Roma dove rsvolge nuovamente il compito di organista a San Luigi dei francesi.
Muore a Roma il 19 febbraio 1653 e viene sepolto nella chiesa di Santa Maria in Via Lata.



Rossi Luigi

L'Orfeo

Rossi 0000 P U 0107 Drottningholm 1997... 

TOP