Mozart  nasce a Salisburgo nel 1756, figlio del violinista Leopold e di Anna Maria Pertl, mostra fin da piccolo la sua predisposizione alla musica, così come la sorella Anna. Entrambi esprimono una tale e indiscutibile attitudine per le sette note, da indurre il padre a rinunciare a qualsiasi impegno professionale per dedicarsi a insegnare musica esclusivamente ai figli.

A quattro anni suona il violino e il cembalo, ed ha gia composto i primi lavori il padre porta Wolfang e la sorella, soprannominata Nannerl, in viaggio per l'Europa dove entrambi hanno modo di esibirsi nei salotti ma, soprattutto, di venire a contatto con i fermenti artistici che circolano in Europa.

 

La sua infanzia è un crescendo di episodi sbalorditivi.

Seguono gli studi a Salisburgo nel corso dei quali Amadeus compone la "Finta semplice. Mentre prosegue i vari viaggi specie in Italia, dove a Bologna conosce padre Martini, mentre a Milano si avvicina alle composizioni di Sammartini. A Roma, invece, ascolta le polifonie ecclesiastiche, mentre a Napoli prende coscienza dello stile diffuso in Europa, sono di questo periodo i lavori Mitridate, re di Ponto" e "L'Ascanio in Alba".che ottengono subito un vivo successo.

Tornato a Salisburgo è al servizio dell'iroso arcivescovo Colloredo il quale non nutre particolare simpartia per il giovane maestro e piuttosto di commisonargli nuovi lavori lo lascia spesso libero di viaggiare.

Insieme alla madre si reca a Parigi. Dove oltre al lutto per la madre morta durante il viaggio si scontra con i primi insuccessi, professionali e sentimentali;decide cosi di far ritorno a Salisburgo dove compone la "Messa dell'Incoronazione e l'opera "Idomeneo, re di Creta" otenendo0un vero successo che le permette di risolvere l incarico assunto con l’ arcivescovo Colloredo. Ed inizia la carriera di musicista autonomo stabilendosi con la neo sposa Costanze a Vienna.

L'ultimo decennio della sua breve esistenza è per Mozart il più fecondo e foriero di immensi capolavori.i vari contatti ottenuti grazie al successo dell'opera buffa "Ratto dal serraglio" gli permettono un'esistenza precaria ma dignitosa.

Fondamentale è il suo incontro con il librettista Da Ponte che darà vita agli immortali capolavori teatrali conosciuti anche con il nome di "trilogia italiana "Le nozze di Figaro", "Don Giovanni" e "Così fan tutte".

In seguito  compone altre due opere per teatro, il "Flauto magico" e la "Clemenza di Tito".

Il 5 dicembre del 1791 si spegne all'età di soli 35 anni, . A causa delle avverse disponibilità economiche i suoi resti verranno tumulati in una fossa comune e mai più ritrovati.

 

 

 

 

 

 



Mozart Wolfgang. Amadeus

La Finta Semplice

Mozart 0000 Salisburgo 01/08/2006 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0001 New York 29/10/1998 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0002 Gencer RouxBlakenburg Mathis 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0003 Napoli 24/02/1954 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0004 Milano 14/05/2002 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0005 Buenos Aires 20/09/1964 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0006 Spagnoli Gauci Damrau  

Le Nozze di Figaro

Mozart 0007 Dallas 18/11/1967 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0008 Salisburgo 2006 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0009 Milano 2008 Loconsolo... 

Le Nozze di Figaro

Mozart 0010 Studio 1934 

La Clemenza di Tito

Mozart 0011 New York 18/10/1984 

La Clemenza di Tito

Mozart 0012 Zurigo 01/05/2005 

La Clemenza di Tito

Mozart 0013 Parigi 2006 

La Clemenza di Tito

Mozart 0014 Milano 01/12/1966 

La Clemenza di Tito

Mozart 0015 Parigi 04/04/2001 

Idomeneo Rè di Creta

Mozart 0016 Salisburgo 23/08/2000 

Idomeneo Rè di Creta

Mozart 0017 Milano 27/01/1968 

Idomeneo Rè di Creta

Mozart 0018 Roma 18/10/2004 

Die Zauberflote

Mozart 0019 Kaappola Schade Verba  

Don Giovanni

Mozart 0020 Petri Amara Sills  

Pagina 1 di 10
TOP