Nasce a Roma l’undici settembre 1764, studia inizialmente con Toscanelli e Jannacconi, nel 1779 si trasferisce a Napoli per seguire privatamente le lezioni sotto la guida di da Nicola Sala, Fedele Fenaroli, Giacomo Insanguine e Giacomo Tritto Nel 1781 rientra a Roma dove nel 1784 mette in scena la sua prima opera Le avventure di Bertoldino riscuotendo un buon successo. I continui successi nei teatri italiani le donano una certa fama, tanto che a Napoli è considerato come un temibile concorrente per Giovanni Paisiello, Domenico Cimarosa e Pietro Alessandro Guglielmi. Il suo lavoro più noto è Le cantarici Villane che vengono rappresentate al al Teatro dei Fiorentini nel 1779. Dal 1800 al 1807 compie un lungo viaggio in europa toccando diverse ciottà tra cui Milano Venezia Lisbona Vienna e Parigi . Nel 1808 rientra in Italia, dove per diversi anni è acclamato come grande operista, nel 1816 è nominato Maestro del coro della Cappella Sistina. Nel 1824 si ritira dalla carriera operistica e si dedica esclusivamente alla musica religiosa. Muore a Capua il 16 giugno durante un viaggio effettuato per andare a trovare il figlio Vincenzo.



Fioravanti Valentino

Le Cantatrici Villane

Fioravanti 0000 Napoli 13/0'3/1990 val... 

TOP