Werner Egk  nome d’arte di Werner Joseph Mayer nasce a Donauwörth  piccolo villaggio bavarese il 17 maggio 1901,si trasferisce ad Augusta al seguito della famiglia dove inizia gli studi musicali.
A Vent’anni si trasferisce a Monaco dove sotto la guida di Orff studia direzione d’orchestra e composizione.
A Monaco conosce e sposa Elizabeth Karl per la quale cambia il nome Egk sta infatti per Elizabeth Geborene Karl.
Nel 1928 si trasferisce  a Berlino dove stringe amicizia con Arnold Schoenberg, Kurt Weill, Bertolt Brecht e Hanns Eisler. Inoltre sviluppa  il suo interesse per la musica per radio, scrivendo molte composizioni per questo nuovo mezzo di diffusione.
Nel 1935 a Francoforte viene data alla scena Die Zaubergeige" (Il violino magico), con la quale comincia ad essere noto al pubblico ed alla critica
Dal  1936 al  1941 è direttore del Teatro dell'Opera di Berlino,
La sua seconda opera Peer Gynt,ottiene un vero trionfo presso il pubblico ma risulta essere sgradita dalla gerarchie naziste a causa per le influenze jazz e atonali, seppure venga considerato da Hitler stesso il miglior compositore tedesco, lunico componimento del periodo bellico è il balletto Joan von Zarissa
Dal 1950 insegna composizione presso il Conservatorio di Berlino Ovest e in seguito è direttore del Teatro dell'Opera Bavarese. Considerato come uno dei più grandi compositori della Germania occidentale riceve  diverse onorificenze   
fra cui quella dell'Ordine di Massimiliano per le scienze e le arti, che gli viene conferita  nel 1981, due anni prima della morte che avviene a Inning, il 10 luglio 1983



Egk Werner

Peer Gynt

Egk 0000 Becht Sukis Varnay 

Die Zaubergeige

Egk 0001 Groning Beyer Hundeling 

TOP