Nasce a Napoli il 14 aprile 1782.
Apprende le basi musicali da Visocchi, all’età di nove anni riceve lezioni Pietro Casella., per poi contiuare gli studi al conservatorio Conservatorio di Santa Maria di Loreto sotto la guida di Saverio Valente (per il canto) e Fedele Fenaroli (per contrappunto e composizione), si perfeziona poi in composizione con  Giovanni Paisiello grazie a quale viene ammesso come insegnante di musica nelle migliori case di Napoli, e nominato accompagnatore al piano per i concerti privati del re Giuseppe Bonaparte.
Nel 1807 scrive lasua prima opera , Il matrimonio per lettera di cambio per il Teatro Valle di Roma,ma per ottenere il successo si deve attendere il 1808 quando a Firenze va in scena Il Poeta Fortunato,opera che segna l’inizio di una vasta serue di composizioni operistiche
Nel 1820 si trasferisce a Lisbona dove ricopre l’incarico di compositore e direttore del Teatro São Carlos
il 24 gennaio 1824 viene  nominato intendente e direttore teatrale del King's Theatre in the Haymarket, a Londra, ed in seguito diviene maestro di armonia e di canto alla Royal Academy of Music
Nel 1828 fa ritorno in Italia e nel 1836 è insegnante e direttore dell'Accademia Filarmonica di Torino
Nel 1840 sostituisce Mercadante nell'incarico di maestro di cappella del duomo di Novara, e si dedica quasi esclusivamente all'insegnamento e alla composizione di musica sacra.
Nel 1841 mette in scena al sua ultima opera Il lago delle fate,al Teatro Regio di Torino, ma come la prima non ottiene il successo sperato.
Nel 1849 a Novara in occasione delle esequie del re Carlo Alberto, una Messa di Requiem, per quattro voci e grande orchestra, appositamente composta per l'occasione
Muore il 13 aprile 1873, a Novara e lo stesso 'anno la cittadina gli dedica il locale teatro



Coccia Carlo

Caterina di Guisa

Coccia 0000 Antonucci Apollonio... 

TOP