Figlia di Giulio Caccini nasce a Firenze il 18 settembre 1587, considerata una delle maggiori divulgatrici  dell’opera barocca del seicento, Cantante liutista e clavincenbalista alla corte dei medici a Firenze, segue i suoi primi studi sotto la guida del padre, debutta come cantante a soli 13 anni nell ‘opera L’Euridice,composta dal padre in occasione delle nozze di Maria de’ Medici ed Enrico IV di Francia.
Nel 1607 conosce Giovanni Battista Signorini suo futuro marito, rimasta vedova nel 1626 si sposa in seconde nozze con Tomaso Raffaelli, col quale si trasferisce a Lucca ma dopo soli due anni rimane nuovamente vedova per cui fa ritorno a Firenze dove insegna musica alla corte dei Medici.
Si ammala di depressione per il dispiacere patito a seguito della tutela del figlio allo zio Girolamo Raffaelli e muore in data  e luogo incerti attorno al 1645 presumibilmente a Lucca od a Firenze.



Caccini Francesca

TOP