È stato uno dei primi compositori nati negli Usa ad ottenere successo mondiale, ed è noto sia per la sua direzione della New York Philharmonic (ivi inclusa la direzione dell'acclamata serie dei Young People's Concerts, dedicati ai giovani), sia per le sue composizioni, che comprendono West Side Story e l'operetta Candide.

Bernstein nacque a Lawrence, in Massachusetts nel 1918 da una famiglia di ebrei polacchi di Rovno, ora in Ucraina. Suo padre, Sam Bernstein, era un uomo d'affari ed inizialmente si oppose all'interesse del figlio per la musica.

Dopo il diploma alla Boston Latin School nel 1935, frequentò la Harvard University, dove studiò musica con Walter Piston, e successivamente la Curtis Institute of Music a Filadelfia, dove il suo professore di direzione era Fritz Reiner. Durante questo periodo, Bernstein studiò anche pianoforte con Isabella Vengerova, Nadia Boulanger e Heinrich Gebhard.

Fu molto rispettato come direttore, compositore, pianista e didatta. Divenne famoso per il grande pubblico come direttore musicale dell'orchestra filarmonica di New York, come direttore ospite in molte delle principali orchestre mondiali e come compositore del musical West Side Story. Scrisse tre sinfonie, due opere, cinque spettacoli musicali per il teatro e numerosi altri pezzi.

Nel novembre 1943, Bernstein debuttò come direttore sostituendo Bruno Walter, malato: fu un immediato successo.

Nel 1945 fu nominato direttore musicale della New York City Symphony Orchestra, alla direzione della quale rimase fino al 1947. Nello stesso anno diresse a Tel Aviv, inaugurando una lunga collaborazione con le istituzioni musicali di Israele.

Dopo la Seconda guerra mondiale, la sua carriera internazionale fiorì.

Durante gli anni sessanta divenne una figura molto nota negli Stati uniti d'America grazie alla sua serie di "Young People's Concerts" Le sue composizioni furono influenzate fortemente dalla musica liturgica ebraica (in particolare le sue sinfonie 1 e 3 e il Chichester Psalms) e da Gustav Mahler, George Gershwin e il suo amico Aaron Copland.

Bernstein fu considerato un ottimo direttore da molti musicisti, in particolare dai membri della Vienna Philharmonic Orchestra e da quelli della Israel Philharmonic Orchestra, della quale era direttore/ospite regolarmente.

Ha diretto l'Orchestra Filarmonica di Berlino solo in due concerti nel 1979, eseguendo la nona sinfonia di Mahler.

Uomo brillante anche in campi diversi dalla musica, era anche, in molti modi, personaggio eccentrico.

Durante la sua vita, Bernstein ha vinto praticamente tutti i premi discografici, grazie alle sue registrazioni, tra cui tredici Grammy Awards, compreso un Lifetime Achievement Grammy, venti dischi di platino/oro e undici Emmy Awards. Ricevette inoltre ventitré lauree honoris causa, tredici onorificenze di governi stranieri, cinquanta premi nel campo dell'arte, premi televisivi di vario genere, ventidue premi civici, almeno quindici memberships come socio onorario in diverse associazioni e quattro presidenze o incarichi di direttore onorario. Gli fu inoltre conferito il Praemium Imperiale, un premio internazionale per i suoi meriti artistici ed educativi, con il quale diede vita alla fondazione "Bernstein Education Through the Arts" (BETA). Premi postumi continuano ad essergli conferiti.

La sua vita personale fu segnata dall'angoscia del compromesso tra la gloria del direttore e la produttività del compositore, e le critiche dovute al suo appassionato attivismo politico.

Si dice anche che sentisse il conflitto tra la sua famiglia e la sua bisessualità,

Soffrì di depressione nei suoi ultimi anni. Sposò Felicia Montealegre, attrice cilena, nel 1951. Avevano avuto tre figli e due nipoti. Benché padre amorevole, Bernstein era noto nell'ambiente musicale per la sua promiscuità. La coppia si separò verso la metà degli anni settanta, quando la moglie scoprì che Bernstein aveva avuto diverse relazioni omosessuali. Di cui fu sempre un attivissimo difensore cosi come per tute le altre minoranze.

 

Dopo la separazione, Bernstein visse con Tom Cothran, suo partner dal 1971. Tornò ad occuparsi della moglie quando costei si ammalò gravemente.

Bernstein morì cinque giorni dopo essersi ritirato dalla scena. Diresse l'ultima volta a Tanglewood, Berkshire nell'ovest del Massachussets, il 19 agosto del 1990.

Il giorno del suo funerale, mentre il corteo procedeva per le strade di Manhattan, gli operai si toglievano il cappello e salutavano dicendo "Arrivederci Lenny

 

 

 

 

 

 



Bernstein Leonard

West Side Story

Bernstein 0000 Studio 1984 

Candide

Bernstein 0001 Porretta Costa Campbell  

Candide

Bernstein 0002 Joavanovitch Aikin Opie  

Candide

Bernstein 0003 / P U 0115 New York 1968... 

Candide

Bernstein 0004/ P U 0123 Edimburgo... 

Candide

Bernstei 0005 Burdette Palleby Merreitt 

TOP