Nasce a Parigi il 25 luglio 1803 e vi muore il 3 maggio 1856

Autore prolifico di composizioni per l'opera e il balletto, è famoso per i balletti Giselle (1844) e Le Corsaire (1856), l'opera Les Toréadors (1849) e la sua canzone di Natale Minuit chrétiens (1847).

Era figlio di Johann Ludwig, un docente del Conservatorio di Parigi. Non fu in un primo tempo destinato dai suoi genitori allo studio della musica, ma venne inviato molto giovane in un pensionato di Belleville per cominciare gli studi letterari e per diversi anni frequentò il liceo "Napoleone". In questo periodo frequentò in segreto, contro il volere paterno, l'amico compositore Ferdinand Hérold, apprendendo le basi della musica.

Poco amante dello studio, fece pochi progressi e non andò al di là della quarta classe. Dietro le sue insistenti e reiterate richieste, suo padre acconsentì infine a ritirarlo dal collegio e a concedergli un maestro di musica, a patto che la composizione rimanesse per lui solo un hobby e non una professione ma anche in questo caso si rivelo uno studente svogliato,

In capo a qualche anno si trovò nella condizione di poter suonare abbastanza bene il pianoforte e di improvvisare con facilità sugli organi di più chiese di Parigi,

Aveva ricevuto qualche lezione di armonia da Jacques Widerkehr e,nel 1817 entra al conservatorio,dove segue un corso di armonia sotto Antonin Reicha iniziando cosi a scrivere arie, duetti, scene intere,

. François-Adrien Boieldieu, che ebbe occasione di vedere questi saggi, credette di scorgervi il germe del talento. Prese Adam con sé nel suo corso di composizione e da questo momento il gusto dello studio si risvegliò nel giovane musicista.

Quando Adam concorse all'Accademia delle belle arti dell'istituto per il gran premio di composizione, si notò subito  notò la somiglianza del suo stile con quello del suo maestro. Gli fu assegnato il secondo premio per l'opera Le mal du pays.

Dapprima sinfonista saltuario del ginnasio drammatico, divenne poi accompagnatore al piano ed ebbe l'opportunità di conoscere alcuni autori diventandone amico.

La prima opera che Adam poté portare sulle scene fu Pierre et Catherine, in un atto, nel febbraio del 1829 al Teatro dell'opéra-comique.

Danilowa, altra opera in tre atti, rappresentata nello stesso teatro nell'aprile del 1830, è una composizione più importante, nella fattura della quale si nota più abilità e che faceva ben sperare per l'avvenire.

Dal 1830 al 1832 si trasferì a Londra, dove scrisse prevalentemente balletti per il King's Theater.

Sfortunatamente, per diverso tempo dopo questo iniziale successo, il desiderio di far presto sembrò prevalere su quello di far bene, le sue opere si succedevano con rapidità, ma rasentavano la faciloneria e il cattivo gusto. Fino a  le Proscrit, opera in tre atti, rappresentata il 17 settembre 1833

Nel 1834 compose Le Chalet, il suo successo maggiore. A questa opera seguirono molti altri lavori teatrali nonché balletti in cui non è raro trovare melodie molto graziose, fino al 1845, quando la sua attività sembra subire una battuta d'arresto.

Nel 1847 con il piccolo capitale accumulato aprì un proprio teatro, l'Opéra-National, che però dovette chiudere dopo soli quattro mesi,

Nel 1849 tornò sulle scene con le opere Toreador, Le fanal e il balletto La Filleule des Fées, oltre a una moltitudine di altre composizioni, tra cui diverse messe solenni.

Il suo brano natalizio "Cantique de Noël", meglio conosciuto come "Minuit, Chrétiens" o con il titolo inglese "O Holy Night", divenne un successo internazionale e fu il primo brano trasmesso in radio.

Decorato con la croce della Legion d'Onore, uomo amabile e di spirito, Adam si era fatto molti amici che seppe conservare anche quando iniziò l'attività di critico per i giornali. Ottenne inoltre nel 1844 di poter succedere a Berton alla guida della sezione di musica, ma non mancavano accanto a questi riconoscimenti, diverse questioni atte a gettare tristezza nel suo animo.

Non nascondeva a sé stesso che i successi ottenuti a teatro erano effimeri pur avendo composto cinquantatré opere e una quantità di altre composizioni, questo non bastava per la sua gloria.

Il 3 maggio 1856 assiste al debutto di una cantante all'Opera, si ritira nella sua camera alle 10 ed al mattino seguente fu rinvenuto cadavere nel suo letto.



Adam Adolphe

Le Toreador

Adam 0000 Studio 1998 Trempont, Jo... 

La Poupee de Norimberg

Adam 0001 Sudewestfunk 02/03/1962... 

Le Chalet

Adam 0002 Parigi 20/11/1965 Boursi,... 

Le Farfadet

Adam 0003 Parigi 04/09/1970 Capderou,... 

Le Postillon de Longimeanu

Adam 0004 Marseille 1971 val 02/ 15 16... 

La Poupee de Norimberg

Adam 0005 Parigi 06/09/1958 Henneter,... 

Le Chalet

Adam 0006 Parigi 1957 val 06/ 143... 

Si J'etais Roi

Adam 0007 Marseille 2010 Crumiere... 

TOP